Snowboard

La disciplina del Backcountry nelle valli del lago Santo e del Baccio e' stato introdotta, salvo che non ne risulti in altra maniera, dal sottoscritto Tex (al secolo Massimo Bernardi).
Avendo gia' salito diverse volte questi pendii innevati con i ramponi ai piedi e visionato alcune linee di discesa abbastanza consoni all'utilizzo della "tavola", decisi di provare il famoso attrezzo (non ben voluto da tutti, ma si parla del lontano 1998) sulle facili pendenze del Rondinaio. Entusiasmato dalla salita (con le ciaspole, anche esse poco conosciute all'epoca nel nostro appennino) e sopratutto dalla discesa, avendo una buona padronanza dell'attrezzo sotto i piedi, decisi di fare un "salto" di qualita' e vedere come si comportava sul pendio della diretta del Monte Giovo. Anche qui fu una soddisfazione non da poco..... Consiglio a tutti i "riders" che si vogliono cimentare in tale cosa, di essere SEMPRE equipaggiati con il kit di autosoccorso (il famoso trittico di pala, arva e sonda), ramponi, bastoncini e BUON SENSO, poiche' qui non siamo in pista ma in fuoripista allo stato puro, con tutti i pericoli del caso!!!

 

BUONA SURFATA!!! Tex

 

La lenta salita con le CiaspoleVallata del Lago BaccioTex pronto per la discesa notturna in tavolaLa foto si commenta da sola

 

  • poco sopra il Baccio
  • foto di gruppo
  • partenza
  • anche i grulli parlan per radio
  • importante è lasciare una scia
  • e bravi balordi questa ve la pubblico e ve la meritate
  • in marcia sul Baccio ghiacciato
  • verso la finestra del monte Rondinaio
  • che foto eh
  • la sabri
 

VIDEO

... giusto per capirsi cari rider, gustatevi questo video fatto dal mio amico Gabriele, in compagnia di altri balordi intenti a scendere la valle appena sopra la borra dei Porci de Monte Giovo!!!

 

Facebook

Affacciato al Lago Santo